Filari di Luce                                                    Palazzo Callori-Vignale Monferrato               22 luglio -30 settembre 2017

 Mostra fotografica organizzata dal Club per l'UNESCO di Vignale

Emozioni e silenzi nel Monferrato

50 Sito UNESCO "Langhe-Roero e Monferrato"

 

La luce naturale crea emozioni, modifica stati d’animo, infonde energia, crea la vita. Ovunque.  Purtroppo nel quotidiano l’illuminazione artificiale ha trasformato il modo in cui il nostro occhio vede e si rapporta con lo spazio che lo circonda. Ci ha privato della possibilità di percepire l’alternanza delle stagioni e di adattarci

Immergersi nella luce nel Monferrato  vuol dire riscoprire i momenti della giornata ed i suo modificarsi nelle stagioni: radiose albe tra l’azzurro del cielo e la nebbia sul fondo valle in primavera ed autunno, tramonti infuocati  dove la luce evapora all’apparire delle prime stelle.

La luce disegna profili architettonici tra i filari di vite , tra i boschi e sulle sommità delle colline. Contorni di paesi e villaggi dove campanili e torri di castelli svettano nel cielo solcato da nuvole. 

La luce si insinua fin nelle profondità delle cavità sotterranee dove si conserva il vino alla luce flebile di candele, altri colori altre ombre. Luci che stimolano i nostri sensi ed arricchiscono il nostro spirito.

Il Monferrato è dunque un territorio singolare ed unico.  Come un’isola, un arcipelago dove picchia il sole, soffia il vento senza ostacoli e la luce è accecante. Un arcipelago del mare lontano dove lo sguardo può spaziare tra le pieghe della terra inseguendo orizzonti lontani , linee  perfette e talvolta brutture imperdonabili. Un paesaggio difficile da decifrare tanto da richiedere una osservazione  acuta e una intensa capacità di comprensione . Paesaggio che non ha segreti dalla cima delle colline dove i colori che contornano le colline sono sono lenzuoli distesi sulla terra gialla, sono chiazze verdi quando quando  rinasce la primavera e rosse quando l'autunno raffresca l'aria. Il Monferrato rappresenta tra le terre del Piemonte collinare l'are dove meglio si è mantenuto lo spirito del luogo, il "genius loci", fatto di  antichi gesti , dove gente talvolta brusca e spigolosa ma sempre cortese  è divenuta fiera conservatrice della ruralità dei luoghi che neppure la cultura dei consumi e la tecnologia dilagante e globalizzante sono riusciti a scalfire nell'intimo.Visitare la mostra permette di immergersi in queste atmosfere.

La mostra suddivisa in quattro sezioni, espone a cura del CLUB per l'UNESCO di Vignale Monferrato, scatti di Silvano Ghirardo, Alberto Maffiotti e Domenico Rota.

Le quattro sezioni della mostra

Vigne

La luce dell'alba  e del tramonto disegna magici scenari  nelle Vigne del Monferrato. 

Colline

Le stagioni  si alternano e si susseguono senza fine tra le colline del Monferrato.

Infernot

Il mondo sotterraneo degli Infernot si  illumina attraverso i raggi dei fari artificiali.


Vignale e i Cieli del Monferrato

Nella quarta sezione della mostra vengono esposte immagini che illustrano come Vignale e le sue colline possono essere visti dalle cime e dai borghi appartenenti alla area 6 del Sito Unesco Langhe-Roero e Monferrato.

Informazioni perla visita

Luogo:

Palazzo Callori Vignale

Data:

22 luglio- 30 settembre 2017

Orari:

sabato e domenica 16-19

Informazioni:

3204381724

Visite per gruppi fuori orari:

info@monferratodegliinfernot.it

 

Eventi contestuali

-Inaugurazione mostra 22 luglio ore 18,30


Con il patrocinio di

Comune di Vignale Monferrato